unnamed.png

Come creare un Reel di successo su Instagram nel 2022?

Tempo di lettura: 3 min.

Tutti sanno creare un reel su IG. Ma il punto non è crearne uno, ma è creane uno di successo. Cosa è che spinge l’algoritmo a mostrare il tuo reel anzi che quello di un altro? Che cosa attira i like, e magari qualche follower? Insomma, come facciamo a ottenere un reel virale?

A tutte queste domande, vogliamo cercare di dare una risposta. Partiamo proprio dalle basi, un reel è un videoclip che può durare dai 15 ai 30 secondi, può essere arricchito con tracce audio e testi, e essere postato e condiviso. Proprio come le storie, il reel è uno strumento molto potente perché ci permette di instaurare un legame con i nostri follower o farci conoscere dai nuovi. A differenza delle storie, però, è “permanente”. Mentre le storie restano disponibili solo per 24h, il reel resta sul nostro profilo per sempre, e serve quindi anche a plasmare l’idea che una persona ha di noi nel momento in cui visita il nostro profilo. 
Un reel per essere efficace, deve soddisfare alcune caratteristiche:

  • Avere uno scopo. Che sia intrattenere, insegnare, proporre un servizio o un bene, un reel deve sempre avere un obbiettivo da trasmettere all’utente.
  • Deve essere dinamico. L’algoritmo di IG predilige i video movimentati, non quelli creati tramite un susseguirsi di foto
  • Il testo è importante. Molto spesso gli utenti non possono ascoltare l’audio perché magari si trovano in un posto affollato, o non vogliono farlo in quel momento. Per non perdere una possibile visualizzazione completa è allora importante inserire brevi testi riassuntivi nel corso del reel per trasmetterne l’argomento. In questo modo, un possibile utente, trovando interessante l’argomento, potrebbe salvare il reel per vederlo successivamente, o continuare a guardalo anche senza suono.
  • Deve essere pulito. Ovvero, deve avere una buona grafica e un audio chiaro. Gli utenti tendono a saltare i reel sgranati, poco comprensibili o caotici.
  • Non dimenticare i testi. Come spiegato prima, frasi brevi e concise attirano l’attenzione e comunicano meglio lo scopo.

Capita la struttura, si pone un’altra domanda: che cosa pubblico? Ovviamente, questo dipende soprattutto dalla situazione e dal tipo di profilo in questione, non esiste una regola su cosa pubblicare valida per tutti. In generale però sono stati identificati sei tipi di reel di maggior successo

  1. Liste. Agli utenti interessa sapere la top ten dei tuoi libri preferiti, i viaggi che vorresti fare, o anche cosa c’è nel tuo carrello online, quindi, accontentali!
  2. Before and after. Un reel molto apprezzato è anche la “trasformazione”, magari prima e dopo essersi preparati per una serata, o la restaurazione di un luogo o oggetto. Insomma, qualsiasi cosa.
  3. Tutorial pratici. Un reel può anche insegnare come fare qualcosa, come un esercizio di pilates o una ricetta di cucina. In questo caso la priorità viene data all’utilità, più che all’intrattenimento.
  4. Trend e Challenge. Ogni giorno su IG e TikTok nascono nuovi trend e challenge, come balletti o piccole sfide, perché non provare a imitarne una? O ancora meglio, provare a crearne una totalmente nuova? Magari diventa virale.
  5. Q&A. Il reel è un ottimo spazio per rispondere a tutte le domande che i vostri follower vi hanno lasciato nei commenti nel tempo. Un reel di questo genere permetterà ai follower di conoscervi meglio e di sentirsi anche valutati.
  6. Backstage. Uno dei reel più amati è sicuramento il “dietro le quinte”, mostrate come vi preparate, la vostra morning routine, come carte un prodotto, con chi o dove lavorate. L’utente si sentirà parte della vostra realtà e magari svilupperà un legame più forte con voi.

Inoltre, il reel non deve convincere solo gli utenti, ma anche l-algoritmo. Per questo motivo ti consigliamo di inserire hashtag, geolocalizzazioni e tag coerenti con il tuo ambito e settore, così da apparire in più bacheche possibili. 

Sicuramente adesso sai un po’ di teoria sui reel, ma la pratica, beh, è tutt’altra cosa! Se non ti senti sicuro e non sai ancora da dove partire, ma vuoi far crescere il tuo profilo, contattaci. Noi di JeParma offriamo anche un servizio specifico per la cura dei social media, delle storie, post e reel!

Articoli correlati

Vuoi mettere in pratica ciò che leggi nei nostri articoli?

Noi possiamo aiutarti!
Contatta un nostro esperto per una chiamata gratuita per raccontargli in cosa possiamo esserti utili!

Scegli la soluzione ottimale per te e il tuo business con un nostro esperto